Seo

L’intelligenza artificiale nella ricerca: un’opportunità per le aziende locali

IA

Il modo in cui gli utenti cercano informazioni sta cambiando, e l’intelligenza artificiale generativa (IA) è una delle principali cause di questo cambiamento. I motori di ricerca come Google utilizzano l’AI generativa per creare risultati di ricerca più coinvolgenti e informativi.

Come funziona l’IA generativa nella ricerca?

L’IA generativa utilizza algoritmi per creare nuovi contenuti partendo da semplici istruzioni. In questo caso, le istruzioni sono le query di ricerca degli utenti. L’IA generativa può comprendere query di ricerca più complesse e conversazionali rispetto ai motori di ricerca tradizionali. Ad esempio, invece di cercare “ristoranti italiani a Roma”, un utente può chiedere “qual è il miglior ristorante italiano a Roma per una cena romantica?”.

Come influenza l’IA generativa le imprese locali?

L’IA generativa ha il potenziale di cambiare il modo in cui le imprese locali interagiscono con i propri clienti. In particolare, l’IA generativa può aiutare le imprese locali a:

  • Migliorare la visibilità online: L’IA generativa può aiutare le imprese locali a creare contenuti più coinvolgenti e informativi che possono essere indicizzati dai motori di ricerca. Ciò può aiutare le imprese locali a migliorare la propria visibilità online e a raggiungere un pubblico più ampio.
  • Fornire un’esperienza cliente migliore: L’IA generativa può aiutare le imprese locali a fornire un’esperienza cliente migliore rispondendo alle domande dei clienti in modo più completo e informativo. Ciò può aiutare le imprese locali a costruire relazioni più forti con i propri clienti.

Ecco i 10 modi in cui l’IA generativa sta cambiando la ricerca

Uno strumento potente come la IA da nuove possibilità di interazione all’utente. I dati dimostyrano che questo passaggio sta avfvenendo in fretta.

Dalla ricerca alla conversazione

I consumatori passano dalla ricerca alla conversazione basate su parole chiave ponendo domande più dettagliate. La ricerca conversazionale migliora l’accessibilità alle informazioni e consente domande di follow-up.

Le recensioni dei clienti saranno fondamentali per la scoperta

Le recensioni dei clienti sono ancora più influenti nei risultati di ricerca basati sull’IA. Google effettua una ricerca tra le recensioni per determinare se il tuo sito web è un buon risultato per la query di un utente.

Contenuti chiari e utili diventeranno più critici

Il tuo sito web dovrebbe rispondere alle domande particolari e basate sul dialogo degli utenti. Dovrebbe mostrare chi sei, come aiuti i tuoi clienti e cosa ti distingue dalla concorrenza.

Le directory di terze parti continueranno ad avere rilevanza

Directory come Yelp, AVVO e Thumbtack mantengono valore nella ricerca conversazionale di Google. Queste directory offrono informazioni essenziali agli utenti impegnati in query di ricerca conversazionale.

La tua esperienza cliente ti differenzierà

Nel futuro della ricerca, i tuoi potenziali clienti non cercheranno semplicemente un fornitore di servizi nelle vicinanze. Gli utenti perfezioneranno la loro ricerca in base ad attributi specifici quando cercano un fornitore. Se ci pensi e se hai una certa età, è già successo con il passaggio dalle pagine gialle alla ricerca sui motori di ricerca, ciò che cambia ora è la possibilità di aggiungere ulteriori filtri di ricerca in senso qualitativo.

La specificità e la trasparenza porteranno un vantaggio

Con la ricerca conversazionale, i potenziali clienti cercano risposte dettagliate e dirette. Il tuo sito web dovrebbe offrire più dei dettagli di base. Dovrebbe includere prezzi, spiegazioni dei servizi e potenziali risultati. Visto che questa tendenza è già in atto, meglio allinearsi e fare piazza pulita dei soliti annunci pubblicitari.

Dimostrare competenza migliorerà i risultati

Nella ricerca tradizionale, un utente può cercare un termine di ricerca, “Posso finire il mio pavimento da solo?” e poi scansiona i risultati per vedere se possono farlo da soli o no. Con l’intelligenza artificiale generativa, la stessa query di ricerca fornirebbe all’utente una panoramica dell’intelligenza artificiale della risposta e gli suggerirebbe anche domande di follow-up.

I risultati di ricerca saranno più personalizzati

L’IA generativa può personalizzare i risultati di ricerca in base alle preferenze e al comportamento dell’utente. Ciò significa che gli utenti vedranno risultati più pertinenti e utili per loro. L’apprendimento è costante e quindi ciò aumenterà la personalizzazione.

L’IA generativa renderà la ricerca più coinvolgente

L’IA generativa può rendere la ricerca più coinvolgente fornendo risultati più conversazionali e interattivi. Ciò può incoraggiare gli utenti a trascorrere più tempo a cercare informazioni e a interagire con i motori di ricerca.

L’IA generativa avrà un impatto significativo sul marketing

L’IA generativa può essere utilizzata per creare contenuti di marketing più coinvolgenti e informativi. Ciò può aiutare le aziende a raggiungere un pubblico più ampio e a generare più lead.

Questi sono solo alcuni dei modi in cui l’IA generativa sta cambiando la ricerca. Man mano che l’IA continua a evolversi, è probabile che vedremo ancora più cambiamenti nel modo in cui interagiamo con i motori di ricerca.

Come i tuoi potenziali clienti useranno la ricerca IA

Gli utenti consumatori inevitabilmente saranno più specifici e precisi nel  porre le query ai motori di ricerca. Invece di cercare un “un’azienda specializzata in intonaci vicina a me”, chiederanno a Google un “un’azienda sepcializzata in intonaci in muratura che accetti pagamenti rateizzati”. L’IA di Google quindi esamina tutti i siti web che ha in pancia, le recensioni online e qualsiasi altra fonte per trovare questi dettagli. Il risultato che ci rimanda è un’istantanea condensata come questa:

[Nome azienda][Indirizzo][Numero di telefono][Orari di apertura][Opzioni di pagamento]Nei risultati ci sono nomi e informazioni di contatto delle aziende. Le informazioni inserite devono quindi coprire molte più potenziali risposte che vanno ben oltre quelle che oggi forniamo in maniera distaccate. Dobbiamo essere consapevoli che le info che concediamo sono essenziali tanto è vero che oggi Google inserisce il più possibile le FAQ cercando in questo modo di arrivare il prima possibile a soddisfare la ricerca utente.

Google integra i siti di recensioni esterni nei risultati di ricerca, dando risalto alle migliori corrispondenze.

Il riepilogo basato sull’intelligenza artificiale significa che i consumatori possono guardare solo uno o due siti Web consigliati da Google. In alcuni casi, un utente potrebbe porre una domanda generale sulle leggi del bionus 2024 per le ristrutturazioni ad esempio, e trovare la risposta alla sua domanda sul sito web di un portale, spingendo l’utente a chiamare il numero in evidenza per ottenere preventivi gratuiti.

Strategie per avere successo con l’IA generativa

Garantire una presenza online efficaci, pertinente e solida è più importante che mai. Considera l’integrazione di queste strategie chiave nello sviluppo del tuo sito:

1.⁠ ⁠Controlla sempre le recensioni

Monitora tutte le recensioni e incoraggia i clienti soddisfatti a recensirle. Chiedi loro di concentrarsi su aspetti specifici della tua attività che ti fanno risaltare.

2.⁠ ⁠Mantieni informazioni aggiornate

Mantieni le piattaforme aggiornate con orari operativi, prezzi, metodi di pagamento e preferenze dei clienti attuali. Ciò vale sia per le piattaforme gestite che per le directory di terze parti.

3.⁠ ⁠Evidenzia gli aspetti unici della tua attività

Mostra caratteristiche uniche come consulenze gratuite, servizi multilingue o credenziali del team.

4.⁠ ⁠Rispondi alle FAQ – domande più frequenti

Fornisci risposte complete alle domande comuni dei clienti sul tuo sito web.

5.⁠ ⁠Offri diversi canali di comunicazione

Incontra i clienti ovunque si trovino offrendo chat (bonus per chat AI personalizzata), moduli web, SMS, pianificazione e opzioni di pagamento online.

6.⁠ ⁠Prendi in considerazione le campagne pubblicitarie strategiche di Google

Le campagne pubblicitarie strategiche di Google migliorano la visibilità nelle regioni competitive.

Conclusione

Recensioni positive, contenuti online unici, domande frequenti e canali di comunicazione diversificati sono essenziali. Mantieni un vantaggio nel panorama digitale lavorando su queste strategie. La competizione online riguarda le informazioni del tuo servizio o prodotto, quindi muoviti con questa nuova mentalità, cerca di arrivare in testa alle classifiche superando il tuo concorrente.

Post correlati
Seo

Scopri il potenziale nascosto del tuo sito: l’Authority, la SEO e il dominio online

Seo

Come scegliere l’agenzia giusta per la tua azienda

Seo

Core Web Vitals: Guida Essenziale per una SEO Moderna